AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
30 Marzo 2020
Ci sono 237 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line

Johann Gottfried Galle – Tutta la vita in una notte

Nessun commento
Commenta
Un celebre ritratto a olio custodito presso l’Istituto di Astrofisica di Postdam ritrae l’astronomo Johann Galle negli ultimi anni della sua vita.

Un celebre ritratto a olio custodito presso l’Istituto di Astrofisica di Postdam ritrae l’astronomo Johann Galle negli ultimi anni della sua vita.

Non diversamente da Ole Rømer, di cui ci siamo occupati nello scorso numero, Johann Gottfried Galle è noto quasi esclusivamente per un singolo episodio della sua carriera – la scoperta di Nettuno, avvenuta il 23 settembre 1846 seguendo le indicazioni di Urbain Le Verrier – mentre la sua vita quasi centenaria, spentasi esattamente un secolo fa, nel 1910, lasciò in realtà un segno indelebile nella storia dell’astronomia tedesca.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.143 - Novembre 2010 alla pagina 26

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento