AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
23 Settembre 2018
Ci sono 241 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Introduzione ai quasar ad alto redshift

Nessun commento
Commenta

La bellezza, in astronomia, si manifesta attraverso diverse modalità e può essere ricercata sotto tanti punti di vista: l’aspetto osservativo è sicuramente “sopra” gli occhi di tutti e appare “bello” anche a chi non va a ricercare nozioni, conoscenze o ipotesi. Quando si accetta di calarsi, o meglio elevarsi, anche in aspetti conoscitivi più profondi e meno apparenti, è lì che l’astronomia assume tutta la propria forza e riesce a colpire la nostra ratio nei più disparati modi, stimolando domande e pensieri. Uno di questi modi consiste nel porre la persona di fronte a concetti e osservazioni che, per essere conosciuti e (spesso parzialmente) compresi, necessitano di poggiarsi su qualcosa che, paradossalmente, è almeno altrettanto poco noto. Si scopre allora che il cielo stellato è soltanto la copertina di un libro di miliardi di pagine e che pochissime pagine portano a una soluzione: tutto il resto sono domande aperte…

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.220 - 2018 alla pagina 68: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento