AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Febbraio 2019
Ci sono 250 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Il Resto di Supernova delle Vele

Nessun commento
Commenta
Vela-DSS-New-S

Il resto di supernova delle Vele, un mosaico composto da 200 riprese. Gli oggetti identificabili nella dettagliata immagine includono nebulose a emissione e a riflessione, ammassi stellari e la ben nota Nebulosa Matita. Crediti: Robert Gendler, Roberto Colombari, Digitized Sky Survey (POSS II)

A dispetto dello splendore sereno e apparentemente immutabile di una notte stellata, l’Universo è un luogo tutt’altro che tranquillo. Ma anche un evento devastante come la morte di una stella può creare visioni di ineguagliabile bellezza. È il caso del resto di supernova ripreso in questa immagine, che sfoggia la sua bellezza a circa 800 anni luce di distanza dalla Terra, nella costellazione australe delle Vele.

I brillanti filamenti intrecciati e le bolle gassose, ben visibili in questo mosaico composto da 200 riprese, sono proprio il risultato della fine violenta della vita di una stella. L’affascinante struttura si è formata quando una stella massiccia ha esaurito il combustibile nucleare a sua disposizione, terminando la sua vita con una cataclismica esplosione di supernova: la catastrofe ha avuto luogo oltre 11.000 anni fa e ha provocato l’espulsione di materiale stellare nello spazio circostante.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.230 - 2019 alla pagina 108: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento