AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
19 Settembre 2020
Ci sono 332 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Il mitologico cielo di San Pedro di Atacama

Nessun commento
Commenta

Via Lattea da San Pedro di Atacama di Daniele Gasparri

Via Lattea osservata dal deserto nei dintorni di San Pedro di Atacama. Immagine di Daniele Gasparri

È credenza diffusa tra quasi tutti gli stranieri che il deserto di Atacama e i suoi cieli incontaminati siano associati solo a un paesino chiamato San Pedro di Atacama. Il marketing di questa località iper-turistica è talmente efficace che quasi tutti fuori (e persino dentro) il Cile pensano che San Pedro sia la capitale del deserto e che i suoi cieli siano i migliori di tutto il mondo.
Dopo qualche rapida ricerca prima di affrontare il viaggio, avevo già compreso come le cose stessero diversamente. Il deserto di Atacama è molto più grande e San Pedro è un paesino sperduto di poche migliaia di abitanti che si trova ai limiti nordest, incastonato nella Cordigliera delle Ande che ne influenza molto il clima, più simile a quello Andino che a quello desertico…

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.247 - 2020 alla pagina 112: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento