AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
29 Marzo 2020
Ci sono 219 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Il Cielo è ricco di Colori

Nessun commento
Commenta

Quando guardiamo il cielo stellato, soprattutto le prime volte, gli astri ci sembrano tutti uguali. Forse ci accorgiamo che alcune brillano più di altre, ma nulla di più… A prima vista non notiamo che hanno colori diversi. Spesso, durante le serate di divulgazione spiego che le stelle sono delle enormi fornaci nucleari che consumano il loro combustibile da milioni di anni e che, in base alla loro dimensione e alla loro temperatura, hanno una colorazione caratteristica.
Quando chiedo agli ospiti se secondo loro è più calda una stella rossa o una stella blu, la maggior parte delle persone risponde «quella rossa…». Questa è sicuramente la risposta più istintiva per chi non mastica un po’ di scienza, anche se invece, come sappiamo, è proprio il contrario.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.243 - 2020 alla pagina 132: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento