AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
26 Maggio 2020
Ci sono 279 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Il Cielo di Aprile

Nessun commento
Commenta

In aprile lo scenario del cielo serale non cambierà di molto rispetto a quello del mese passato: subito dopo il tramonto saranno ancora osservabili quasi tutti i corpi celesti presenti a fine marzo, a cominciare dal brillantissimo Venere che attraversa la parte settentrionale del Toro fino a immergersi nelle Pleiadi i primi giorni di aprile.
Le grandi costellazioni invernali guidate da Orione saranno ormai al tramonto, molto basse sull’orizzonte ovest, mentre a dominare il meridiano, verso sud, sarà la bella figura del Leone.
Sull’orizzonte est, intanto, si starà alzando il Bootes con la luminosa Arturo, che precederà il sorgere dell’Ercole e della Lyra verso nordest, come pure più tardi, verso la mezzanotte, quello del Cigno.
Quest’ultime sono le tipiche costellazioni del cielo estivo, già osservabili perché molto alte in declinazione.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.158 - 2012 alla pagina 58

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento