AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
19 Ottobre 2018
Ci sono 229 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

I Transiti della Stazione Spaziale

Nessun commento
Commenta
ISS

Immagine di Mario Marino - PhotoCoelum

La ISS – Stazione Spaziale Internazionale sarà rintracciabile nei nostri cieli a orari serali, quindi senza richiedere la sveglia al mattino prima dell’alba per osservarla. In particolare si presenteranno quattro transiti notevoli con magnitudini elevate durante il corso del mese più breve dell’anno, auspicando come sempre in cieli sereni.

Si inizierà il giorno 12 febbraio, dalle 19:09 alle 19:14, osservando da nordovest a nord-nordest. La ISS sarà ben visibile da tutto il paese con una magnitudine massima che si attesterà su un valore di –3,4. Un classico transito, individuabile senza alcun problema, anche se parziale: la stazione svanirà infatti all’apice del suo tragitto nel cielo.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.208 - 2017 alla pagina 151: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento