AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
24 Gennaio 2021
Ci sono 218 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

I colori delle Orionidi

Nessun commento
Commenta

Orionidi Sassoli

Orionidi di Lamberto Sassoli

Nelle mattine del 18, 20 e 22 ottobre il meteo ha concesso di fare osservazione di Orionidi, anche se, trovandomi nei campi della Pianura Padana, l’inquinamento luminoso, unito alla foschia e a saltuari banchi di nebbia, ha fatto la sua parte. Dato il loro tasso irregolare però, sono riuscito addirittura ad assistere a 2-3 episodi nel giro di un minuto, per poi non avvistare più nulla, anche per un’ora intera.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.250 - 2020 alla pagina 96: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento