×
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
25 Giugno 2017
Ci sono 211 utenti collegati
Atik Cameras
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

I “cacciatori” di onde gravitazionali

Nessun commento
Commenta

gravityKissGli scienziati hanno tentato di confermare l’esistenza delle onde gravitazionali per cinquant’anni ma solo nel settembre 2015 è avvenuta la prima storica rivelazione, annunciata successivamente l’11 febbraio 2016 dal team del “Laser Interferometer Gravitational-Wave Observatory” (LIGO) – Per saperne di più leggi lo Speciale Onde Gravitazionali su Coelum Astronomai 198 . In “Gravity’s Kiss”, pubblicato in occasione del primo anniversario del rilevamento, il sociologo della scienza Harry Collins seziona il processo singolare di questa sensazionale scoperta. Collins, ufficialmente inserito nel contesto del progetto LIGO per ben 43 anni, ha già scritto tre libri su questo progetto, e in quest’ultimo offre un affascinante resoconto finale, seguendo quasi in tempo reale il dispiegarsi delle vicende che hanno portato alla scoperta.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.212 - 2017 alla pagina 183

Hai letto questo articolo su Coelum oppure Online?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento