AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
20 Novembre 2019
Ci sono 217 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

GIUNONE, NIOBE E GIULIA sotto l’occhio di Giove

Nessun commento
Commenta

Cartina asteroidi 190
Questo mese mi ero quasi deciso a parlarvi dell’incontro tra Isis e Nemesis nella parte settentrionale del Cancro, tanto per ribadire (ricordate sul tema anche il bell’articolo di A. Vitagliano “Strani incontri nel cielo”, pubblicato in Coelum 175) che con i loro nomi e i loro incontri anche gli asteroidi ci parlano e cercano di prendere parte alle vicende umane, magari sottolineando certi oscuri avvenimenti della nostra storia presente. Poi ho cambiato idea, per non avere troppo l’aria di chi scambia il cielo con la Terra, e ho ripiegato (malgrado la concorrenza di importanti asteroidi in opposizione) su un bel trittico di oggetti ugualmente presenti nel Cancro: Julia, Niobe e Juno!

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.190 - 2015 alla pagina 66

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento