×
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
27 Giugno 2017
Ci sono 226 utenti collegati
Atik Cameras
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Due supernovae per concludere il 2016 in bellezza

Nessun commento
Commenta
SN2016jah_UGC2993

SN2016jah - Immagine realizzata da Paolo Campaner con un riflettore da 400mm F.5,5.

Il 2016 si è concluso con altre due scoperte italiane che portano il bilancio dell’anno a quota 18. Il nostro ISSP ne ha collezionate 15 e anche quest’anno riesce a salire sul podio, terminando dietro al POSS di Tim Puckett con 24 scoperte e al BOSS di Stu Parker, che ne ha realizzate 23. La prima delle due scoperte è stata messa a segno nella notte del 22 dicembre da Fabrizio Ciabattari, Emiliano Mazzoni e Giorgio Petroni dell’Osservatorio di Monte Agliale (LU). Il team ha individuato un nuovo transiente di mag. +18,2 nella piccola galassia a spirale UGC 2993 posta nella costellazione del Perseo, distante circa 280 milioni di anni luce e situata a circa 3° a sudest dalla famosa Nebulosa California. Da quando è nato l’ISSP, nel giugno del 2011, questo successo è particolarmente speciale perché rappresenta la scoperta n. 100!

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.208 - 2017 alla pagina 156

Hai letto questo articolo su Coelum oppure Online?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento