AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
26 Maggio 2020
Ci sono 236 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Due fuggevoli incontri al buio nella coda del Drago

Nessun commento
Commenta

Nel Cielo

La cartina del mese abbraccia un campo di circa 12° centrato sulla parte occidentale del Drago, costellazione che ospita la galassia spirale NGC 4236 e le ellittiche NGC 4125 e 4121. I due rettangoli corrispondono ai campi inquadrati dalle mappe e dalle foto a seguire.

Dopo la visita di alcuni anni fa (vedi Coelum n. 118) torniamo questo mese a occuparci della tortuosa costellazione del Drago. Qualcuno chiederà: in cerca di oggetti straordinari e pieni di fascino? Forse sì, ma anche no… A pensarci bene, uno dei momenti più emozionanti che può offrire lo studio del cielo non è forse quello in cui ci si trova improvvisamente in campo una sperduta e anonima galassietta, che subito perdiamo, senza più ritrovare? Qualche volta fa bene allontanarsi dai sentieri più battuti! Siamo nella parte sudovest della costellazione del Drago, praticamente nella regione in cui si attorciglia la coda della mitica creatura uccisa da Ercole.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.158 - 2012 alla pagina 47

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento