AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
4 Dicembre 2020
Ci sono 346 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Dimostrare l’impossibile di Claudio Bartocci

Nessun commento
Commenta

Che cosa lega Galileo Galilei finito sotto gli artigli dell’Inquisizione a causa delle sue teorie, a Georg Cantor, il matematico dell’infinito, che sembra sia impazzito per non esser riuscito a dimostrare la sua “ipotesi del continuo” (e forse pure che Bacone era il vero autore delle tragedie di Shakespeare); o al giovane ribelle Evariste Galois, perito in duello poco più che ventenne, che doveva rivoluzionare la matematica introducendo la nuova nozione di gruppo; oppure a grandi fisici del Novecento come Einstein, Bohr, Dirac, Heisenberg o Fermi? Il “gusto dell’avventura della scoperta”, ci dice Claudio Bartocci, matematico e filosofo, in questo “Dimostrare l’impossibile”: un’avventura che ignora i confini sia nella politica sia nel sapere. Diviso in due grandi sezioni, la prima dedicata ai personaggi esemplari e l’altra alle idee che hanno finito col cambiare la nostra concezione della realtà, il libro non si rivolge agli specialisti di questo o quel settore disciplinare, ma a tutti coloro che sono affascinati dalla storia epica, e talvolta anche drammatica, dell’impresa tecnico-scientifica.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.191 - 2015 alla pagina 73

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento