AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
28 Gennaio 2020
Ci sono 213 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line

Cinque veloci doppie per l’estate

Nessun commento
Commenta
Xi Ursae Majoris

L’orbita delle due componenti visuali di Xi Ursae Majoris è ovviamente una delle meglio studiate e conosciute.

Dedicato a chi non vuole aspettare decine di anni prima di osservare un cambiamento nell’aspetto di un sistema binario.

Anche il periodo estivo offre l’opportunità di osservare alcuni sistemi binari estremamente interessanti, e la piccola selezione che segue è stata fatta per dare al lettore la possibilità di apprezzare in un lasso di tempo accettabile il lentissimo cambiamento di posizione tra le componenti. Per ogni binaria darò qualche informazione di tipo fisico e storico, e qualche consiglio per l’osservazione visuale con telescopi amatoriali, concentrando la discussione solo sulla coppia principale e trascurando deliberatamente (salvo una o due eccezioni) eventuali altre stelline che fanno fisicamente parte del sistema ma che sono visibili a distanze angolari maggiori. I diametri d’obiettivo suggeriti per la separazione sono naturalmente soltanto indicativi; è infatti risaputo che osservatori esperti, con strumenti otticamente perfetti e in ottime condizioni di visibilità, sono in grado di risolvere doppie teoricamente alla portata di strumenti più grandi. Le coppie sono presentate in ordine di “urgenza cronologica” per il cielo di luglio, da quella già vicina al tramonto, che dovrebbe essere osservata appena si fa notte, a quella che invece passerà in meridiano dopo la mezzanotte.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.150 - 2011 alla pagina 24

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento