AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
16 Settembre 2019
Ci sono 166 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

CELESTI GEOMETRIE

Nessun commento
Commenta

MoebiusSiete stufi di giocare a chi scorge il maggior numero di meteore, o a chi individua più oggetti Messier? Avete voglia di un passatempo da sperimentare con gli amici durante queste fredde notti stellate? Bene, ecco la sfida che fa per voi. Quando sarete fuori a osservare, provate a cercare, nella volta che vi sovrasta, strutture geometriche regolari formate da stelle: quadrati, triangoli rettangoli, sequenze di punti equidistanti, e così via. Vince chi ne trova di più in un dato periodo di tempo. Ok, sappiamo che non lo farete mai, ma se aveste avuto la pazienza di giocare per più notti vi sareste accorti che ogni particolare forma richiede un certo livello di limpidezza del cielo per essere percepita. E quanto più la figura cercata è complessa, tanto più scura dovrà essere la volta celeste per consentirne l’avvistamento. Ovvio, direte voi: più stelle ci sono, meglio riuscirò a immaginare nuove costellazioni dalla struttura regolare e articolata. Vero. Però sappiate che dietro questa banale constatazione si cela una delle teorie matematiche più affascinanti degli ultimi cent’anni: la Teoria di Ramsey, concepita dall’inglese Frank Plumpton Ramsey (1903-1930), matematico di prodigiosa intelligenza che morì giovanissimo dopo aver lasciato contributi determinanti in discipline molto diverse, come la logica, la probabilità e l’economia.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.188 - 2015 alla pagina 82

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento