AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Settembre 2020
Ci sono 208 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line

Asaph Hall – L’astronomo che non si fidava dei libri

Nessun commento
Commenta
Asaph Hall

Asaph Hall ritratto in un dipinto del 1878 tuttora conservato presso il Naval Observatory.

Pensavamo che la pubblicazione di un approfondimento sulla scoperta delle lune marziane sarebbe risultata appropriata e di buon auspicio per la concomitante partenza della missione russa che avrebbe dovuto portare sulla Terra dei frammenti del suolo di Phobos… Le cose, come invece ci racconta anche Luigi Morielli in questo stesso numero, non sono andate proprio benissimo, ma ci piace l’idea di tenere egualmente fede ai nostri propositi.
Il 1877 fu un anno fondamentale nello studio di Marte. Il pianeta, infatti, si presentò in condizioni particolarmente favorevoli per l’osservazione, avvicinandosi notevolmente alla Terra…

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.154 - 2011 alla pagina 30

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento