Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Gennaio 2018
Ci sono 244 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Alla Ricerca della Materia Oscura

2 Commenti
Commenta

Quattro quinti della materia nell’universo sono composti di materia oscura: non si tratta semplicemente di materia ordinaria che non “brilla” ma, piuttosto, di una materia sostanzialmente nuova e completamente diversa da quella che conosciamo, nel senso fondamentale del termine. L’esistenza della materia oscura non ? soltanto una questione osservativa: ? la chiave, l’ingrediente teorico fondamentale per spiegare la formazione delle strutture di larga scala osservate nell’universo, dalle galassie nane agli ammassi di galassie.

Approfondiamo meglio la conoscenza di questa esotica e sfuggente materia costituente dell’universo con Stefano Profumo, PhD in Fisica delle Particelle Elementari e professore presso l’University of California, che ci offre una completa panoramica sulle caratteristiche che le particelle di materia oscura potrebbero avere e descrive le migliori candidate a oggi ipotizzate.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.210 - 2017 alla pagina 62: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento