AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Agosto 2018
Ci sono 226 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Alan Stern ci ha detto…

Nessun commento
Commenta

Alan Stern Intervista

Erano più di mille, il 14 luglio, nel quartier generale di New Horizons, ad aspettare il momento più emozionante dell’intera missione. Alle 13:49:58 (ora italiana) si sono stappate bottiglie di champagne e hanno iniziato a sventolare centinaia di bandierine a stelle e strisce. Noi di Coelum abbiamo raggiunto il PI della missione, Alan Stern, per farci raccontare le sue impressioni su quello che deve essere stato il momento senz’altro più emozionante della sua vita.

Come ci si sente ad aver raggiunto un obiettivo così grandioso?

Stern. So che la risposta è banale, ma è una sensazione meravigliosa. Non credo che basti a rendere anche solo vagamente l’idea di come ci si senta davvero, ma in questo momento non riesco davvero a trovare parole migliori. Le emozioni che provi mentre aspetti che il segnale arrivi a terra, e quando scopri che è andato tutto esattamente come previsto, sono letteralmente indescrivibili…

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.195 - 2015 alla pagina 25

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento