AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
11 Dicembre 2018
Ci sono 239 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

18 SCORPII – La Gemella del Sole

Nessun commento
Commenta
18 Scorpii

La stella 18 Scorpii, di magnitudine +5,5 e dunque facilmente osservabile con qualsiasi strumento, se non a occhio nudo, fotografata in un campo di 1,2 gradi.

Troppo vicino il nostro Sole, e troppo incombente per poter essere studiato come fosse una semplice stella. Gli astronomi sono così costretti a cercare stelle che siano del tutto simili, più lontane però. Ma non è facile. e solamente negli ultimi anni i progressi strumentali hanno consentito di determinare con certezza le caratteristiche che fanno di una piccola stella dello scorpione la “gemella” del nostro Sole. Sono parecchi anni che gli astronomi vanno cercando nel cielo stelle che abbiano caratteristiche simili a quelle del Sole, e questo specialmente da quando ha cominciato a farsi importante la casistica sui pianeti extrasolari scoperti. Ciò che si suppone, infatti, è che queste stelle potrebbero più delle altre disporre di un sistema planetario analogo al nostro, con possibilità quindi di trovarvi eventualmente un’altra Terra con probabili forme di vita.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.160 - 2012 alla pagina 46

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento