AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
17 Gennaio 2021
Ci sono 344 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

… la montatura IBRIDA MEADE LX80

Nessun commento
Commenta

GTW 179 LX80Questo mese ci occupiamo della montatura Meade LX80, costruita dall’azienda americana Meade Instruments Corporation che, lo scorso autunno, è stata acquisita dalla cinese Sunny Optics, Inc. (SOI), affiliata della Ningbo Sunny Electronic Co., Ltd.
La LX80 è una montatura ibrida a puntamento automatico (GoTo) che può essere quindi trasformata rapidamente da equatoriale in altazimutale e viceversa. Lo schema meccanico generale è quello della montatura “alla tedesca” ma le configurazioni possibili sono in realtà tre, perché quando la LX80 si trova in altazimutale è possibile montare un secondo telescopio al posto del contrappeso. La capacità di carico dichiarata è di 18 kg nelle prime due configurazioni, e di circa 34 kg in quella altazimutale, con due telescopi. I materiali di costruzione sono l’alluminio e l’acciaio. La trasmissione dei movimenti avviene tramite corone a denti elicoidali e viti senza fine, controllate con le elettroniche Meade SmartDrive™ che lavorano con il computer di puntamento Meade Audio-Star, un’evoluzione del noto Autostar (la prima pulsantiera con funzioni “audio”, ovvero con tutte le funzioni dell’AutoStar ma con in più la possibilità di fornire all’utente audio-informazioni sugli oggetti osservati). Il pannello di controllo e di servizio della montatura offre, oltre all’interruttore di accensione, la porta per la pulsantiera e due porte AUX per il collegamento di dispositivi ausiliari. Curiosamente, manca una porta per l’autoguida, ma è possibile comunque collegare una camera al modulo opzionale APM che va collegato a una delle porte AUX. I comandi micrometrici per la regolazione dell’azimut e dell’altezza, che si azionano ruotando due viti a brugola tramite l’apposito attrezzo fornito a corredo, agiscono su settori dentati che permettono una regolazione molto fine e dolce dell’inclinazione e dell’angolo azimutale della montatura. Si tratta senza dubbio, di un’impostazione meccanica intelligente ed efficace.

Al link di seguito tutti i contenuti multimediali presi in esame in questo numero.

Global Test 179 – la montatura ibrida Meade LX80

Approfondimenti, link e contenuti multimediali relativi alla rubrica “Global test” pubblicata sul n.179 di Coelum Astronomia

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.179 - 2014 alla pagina 44

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento