AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
24 Settembre 2021
Ci sono 195 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Luglio 2021 Galassica – Festival dell’Astronomia

Letto 4.097 volte
Nessun commento
Commenta
Da venerdì 9 a domenica 11 luglio al Castello Malcavalca di Esanatoglia (MC) è in programma la quarta edizione di Galassica – Festival di Astronomia, un progetto a cura di Associazione Nemesis Planetarium in collaborazione con l’Università di Camerino.

9-10-11 LUGLIO 2021

IV edizione. Destinazioni

Da venerdì 9 a domenica 11 luglio al Castello Malcavalca di Esanatoglia (MC) è in programma la quarta edizione di Galassica – Festival di Astronomia, un progetto a cura di Associazione Nemesis Planetarium in collaborazione con l’Università di Camerino.

L’edizione di quest’anno, Galassica 2021, dal titolo Destinazioni, si pone l’obiettivo di combinare un’offerta culturale di qualità e la connessione con la natura, come la socializzazione aspetti vitali per l’evoluzione e il benessere di una comunità.

Il luogo è di grande pregio architettonico e valore paesaggistico. Il castello, di epoca medievale, recentemente e sapientemente ristrutturato, è immerso nella Unione Montana Potenza Esino Musone, sotto un magnifico cielo libero da inquinamento luminoso, lungo il Cammino Francescano. Il titolo di quest’anno, Destinazioni, sintetizza il senso di questa edizione nelle sue declinazioni: natura, poesia, arte. Destinazioni come vette, mete di cammini, sentieri e missioni spaziali, come intenti della poesia, come obiettivi della ricerca scientifica, come prospettive della contaminazione artistica, come rimandi al destino dell’umanità, particolarmente incerto in questo passaggio epocale.

L’ispirazione poetica è Dante Alighieri, di cui quest’anno ricorrono settecento anni dalla nascita, mentre l’ispirazione artistica e grafica è Ivo Pannaggi, grande pittore e designer futurista, ospite del leggendario Bauhaus di Berlino, che ad Esanatoglia visse e lavorò. A lui è dedicato un percorso ad hoc, lo Spazio Pannaggi, aperto al pubblico nei giorni del festival, ideato nell’ambito di PalazzoLab, progetto di Epicentro11 per la rinascita culturale e turistica del territorio colpito dal sisma 2016.

Il cuore del Festival è l’astronomia, intesa sia come ricerca e innovazione che come sensibilizzazione ambientale e valorizzazione del cielo stellato.

Ricco e variegato il calendario delle proposte, con iniziative sia per l’infanzia che per il pubblico adulto. In programma ci saranno dei laboratori per docenti a cura di INAF e INFN, un avvincente science show sulla robotica per bambine e bambini, e per i più piccini un divertente laboratorio manuale per confezionare la propria tuta da astronauta. Come da tradizione, il pomeriggio è dedicato al pubblico di esperti e appassionati, con conferenze di approfondimento sui temi più attuali di astrofisica e fisica nucleare. Spazio anche alla tecnologia con CosmoExperience, emozionante missione spaziale in realtà virtuale adatta a tutta la famiglia.

E per godere del meraviglioso contesto naturalistico, in serata percorso esperienziale ed escursione per i boschi circostanti il castello, con osservazione delle stelle sul prato, a cura dell’associazione locale Esatrail, nella magia della quiete notturna.

Nel rispetto delle norme antiCovid e grazie al supporto di attività e associazioni locali, ci sarà spazio anche per momenti di relax e socializzazione, finalmente in presenza, con selezione musicale a tema e punti ristoro dove gustare le eccellenze enogastronomiche del territorio, importante area di produzione vinicola.

Ampissimo spazio all’inclusione in questa edizione grazie alla collaborazione con l’Associazione Lulù e il paese del Sorriso. Un’attenzione riposta sin dalla progettazione all’accesso a tutti anche chi non favorito nella mobilità. Una cura che l’associazione Nemesis Planetarium si impegna a perseguire in maniera costante e crescente per tutte le attività organizzate anche in futuro.

Tutti gli eventi del festival sono a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, ad eccezione dell’Escursione notturna, su prenotazione con quota di iscrizione a copertura assicurativa.

Programma completo, info e contatti su galassica.it

Galassica – Festival dell’astronomia è promosso da Nemesis Planetarium, UNICAM e Comune Esanatoglia.
Con il Patrocinio di Comune di Esanatoglia, INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, INFN – Istituto Nazionale Fisica Nucleare, Università degli Studi G. D’Annunzio – Dipartimento di Scienze Psicologiche della salute e del territorio, Palazzo Lab – Borgo delle Idee, IAU – International Astronomical Union.
In collaborazione con MVA – Moon Village Association, Cooperativa Ossigeno, Osservatorio astronomico di Esanatoglia, associazione Lulù e il Paese del Sorriso, Epicentro11, Visione Futuro, Cicap Marche, Sistema Museale d’Ateneo – Unicam, Esatrail, Cantina di Esanatoglia, Libreria Kindustria di Matelica.
Galassica – Festival dell’Astronomia è gemellato con il Festival della Scienza di Genova.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento