AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
19 Dicembre 2018
Ci sono 215 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Asteroidi: (625) Xenia e (166) Rhodope, viaggio in coppia tra Vergine e Leone

Letto 2.850 volte
Nessun commento
Commenta
(625) Xenia e (166) Rhodope, tenete d’occhio questa coppia di pianetini: da gennaio se ne stanno andando in giro praticamente affiancati, distanti tra di loro non più di 15′/20′… e lo faranno fino a maggio!

EFFEMERIDI

Fate attenzione a una simpatica coppia di asteroidi che sto seguendo da dicembre. Si tratta di (625) Xenia, di magnitudine media +14,5, e di (166) Rhodope (+14,3).

La loro peculiarità è che da gennaio questi due puntini se ne stanno andando in giro praticamente affiancati, distanti tra di loro non più di 15′/20′… e lo faranno fino a maggio! Praticamente la loro traccia somiglia a un binario ferroviario!

Seguiteli, perché ne vale la pena. Si muoveranno tra la Vergine e la coda del Leone e a metà marzo saranno a pochi primi di Denebola. Sarà anche un avvicinamento fisico perché il 23 aprile i due oggetti si avvicineranno fino a una distanza reciproca di 150000 km!

Leggi tutti i dettagli e i consigli per l’osservazione, nell’articolo tratto dalla Rubrica Asteroidi di Talib Kadori presente a pagina 66 di Coelum n.189

 

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento