AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
13 Agosto 2020
Ci sono 283 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Venere e Mercurio al chiaro di una sottile falce di Luna

Letto 3.379 volte
Nessun commento
Commenta
Finalmente Venere incontra qualcuno che non sia solo la Luna. Il piccolo Mercurio è in un buon periodo di visibilità, e lo vedremo accompagnare Venere alcune sere di seguito fino a concludere i loro incontri alla “luce” di una sottile falce di Luna.

Proponiamo un’altra bella congiunzione tra due pianeti brillanti, la grande protagonista del periodo, Venere, e un più timido Mercurio, che raramente si esibisce in spettacoli di questo tipo. Merito senza dubbio dell’ottima apparizione serale del piccolo pianeta in maggio, che lo porterà sufficientemente in alto sull’orizzonte occidentale per incontrare altri attori di questo spettacolo celeste.

La sera del 20 maggio, guardando verso ovest, con il cielo ancora illuminato dalle colorate luci del tramonto, sarà possibile distinguere due astri brillanti: Venere (mag. –4,4) alto circa 10° sull’orizzonte, e, a circa 3° 15’ più sotto, Mercurio (mag. –0,8).

Le fasi di Venere del Gruppo astrofili Palidoro (cliccare sull'immagine per i dettagli della ripresa).

Nei giorni a venire, sempre alla stessa ora, vedremo Venere, nel suo rapido moto di discesa, portarsi sempre più vicino all’orizzonte, mentre Mercurio, al contrario, scala lentamente il cielo, in un movimento che porterà i due pianeti ad abbracciarsi la sera del 22 maggio, in una stretta congiunzione di appena poco più di 1° di separazione.

Potremo apprezzare la congiunzione anche al binocolo (o al telescopio) e sarà possibile vedere la fase di Venere che, in questo periodo, ci apparirà come una falce.

La sera del 23 maggio a questo bel quadretto si aggiungerà, bassissima sull’orizzonte, anche una sottile falce di Luna di 1 giorno di età (fase dell’1%), che già alle 21:43 tramonterà lasciando quindi ben poco spazio alla sua eventuale osservazione.

La seguente serata, il 24 maggio, l’appuntamento sarà con una falce di 2 giorni (fase del 2%) che alle ore 21:30 individueremo a un’altezza iniziale di +10° in attesa del suo tramonto previsto per le 22:45 preceduta dal pianeta Venere (distanza di 8°) e affiancata dal pianeta Mercurio (distanza di 4°).

Anche in questo caso, consigliamo di riprendere fotograficamente il fenomeno, magari mettendo in risalto il moto “incrociato” dei due brillanti pianeti.

Le effemeridi di Luna e Pianeti le trovi nel Cielo di Maggio 2020 su coelum.com


Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di Maggio su Coelum Astronomia 244

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’”abbonamento” è gratuito e serve solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento