Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
19 Novembre 2017
Ci sono 224 utenti collegati
Atik Cameras
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Una falce sottile di Luna tra Marte e Venere

Letto 2.545 volte
Nessun commento
Commenta
Mattino presto, ma una bellissima occasione per immagini suggestive, con la falce di Luna in congiunzione prima con Marte poi con Venere, e comunque entrambi presenti per una ripresa a campo più largo. …e come non farsi tentare dalla ripresa della luce cinerea della Luna?

Il 17 ottobre la Luna si troverà a soli 2,9° da Marte, il giorno dopo sorgerà invece a soli 2,5° da Venere, ma converrà attendere almeno una mezz'ora perché che i due astri si alzino sull'orizzonte: alle 6:25 saranno alti 6° e a una distanza di 2,6°. Crediti: Coelum Astronomia CC-BY

Chi si alzerà presto la mattina del 17 ottobre potrà veder ripagato lo sforzo ammirando una bella congiunzione tra una sottile falce di Luna calante (fase del 7%) e il pianeta Marte (mag. +1,8): potremo rintracciare i due astri a un’altezza di circa 16° sull’orizzonte est, nella costellazione della Vergine.

Se Marte e la falce di Luna saranno distanti circa 3°, guardando più in basso sull’orizzonte, a circa 9° e mezzo dalla Luna, potremo scorgere Venere (mag. –3,9) che si farà via via più alta con il passare dei minuti fino a perdersi nel chiarore del crepuscolo mattutino. Sempre validi restano perciò i consigli della rubrica di astrofotografia di questo mese: ➜  L’incontro tra Venere e Marte

Il giorno seguente, il 18 ottobre, posticipando di mezz’ora l’orario di osservazione alle 6:30 circa, potremo osservare l’evoluzione della situazione appena descritta, con la falce di Luna quasi invisibile (fase del 3%) che, lasciato indietro Marte, andrà a incontrare proprio Venere. I due astri all’ora indicata si troveranno ancora piuttosto bassi, a circa 7° sull’orizzonte orientale.

In entrambe le situazioni, una posa fotografica accuratamente studiata consentirà di catturare gli astri descritti con in più la Luna in luce cinerea. Fotografare la Luce Cinerea della Luna di Giorgia Hofer

E come sempre aspettiamo le vostre migliori immagini su PhotoCoelum!

Le effemeridi giornaliere di Luna, Sole e pianeti le trovi nel Cielo di Ottobre

Leggi anche

Scopri le costellazioni del cielo di settembre con la UAI

➜ Storia, leggende, stelle e oggetti deepsky della costellazione della LUCERTOLA (II parte)

➜ La Luna di settembre e l’osservazione dei crateri Grimaldi, Hevelius e Riccioli


Tutti consigli per l’osservazione del CIELO di OTTOBRE su Coelum Astronomia 215

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento