AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
17 Gennaio 2020
Ci sono 217 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Il Transito di Mercurio sul Sole in diretta su Coelum

Letto 16.520 volte
2 Commenti
Commenta
L’evento astronomico dell’anno sta per arrivare: tutti pronti il 9 maggio per il transito di Mercurio sul disco solare. E chi non può osservarlo direttamente, lo segua con noi in streaming con Daniele Gasparri, in collaborazione con Teleskop-Express

Lunedì 9 maggio, a partire dalle 12:30,  il TRANSITO DI MERCURIO in diretta streaming su Coelum con Daniele Gasparri TS Italia

In caso di mal tempo più in basso le dirette dell’Osservatorio Astronomico INAF di Asiago (con collegamenti con le conferenze a Padova e le osservazioni da Tenerife)

In caso di maltempo, cliccate qui sotto per avviare la diretta dall’Osservatorio Astrofisico INAF di Asiago, con collegamento da Tenerife.

Restate sintonizzati …e nel frattempo scoprite tutto quello che bisogna sapere su questo prezioso e raro evento!

Il  9 maggio un pianeta attraverserà lentamente il disco del Sole, spostandosi da ovest verso est. Come avviene nell’arte, dove l’apprezzamento del grande pubblico per un dipinto o una statua è dato da un insieme di fattori legati un po’ al suo presunto valore estetico (che è comunque un dato soggettivo e condizionato dai dettami stilistici di una determinata epoca) e molto al fascino che deriva dall’essere percepito come “molto antico”, allo stesso modo gli eventi astronomici più apprezzati prescindono a volte dalla spettacolarità e vedono invece premiata una qualità altrettanto preziosa: la rarità.

Nella pagina qui a lato (clicca l’immagine per ingrandire oppure vai a pag. 57 del numero per la piena risoluzione) le tabelle con tutti gli orari per alcune delle principali città. Nella tabella in alto sono riportati gli orari del transito per le principali località italiane. Aosta e Torino sono quelle località per cui il transito può essere osservato in modo completo. La tabella indica gli orari dei momenti salienti del transito, ossia i contatti tra Mercurio e il Sole e il momento in cui Mercurio transita più vicino al centro del Sole (fase centrale).
La tabella subito sotto riporta i nomi di alcune città in cui è possibile osservare il transito completo di Mercurio sul Sole. L’altezza alla fine dell’evento è stata calcolata non considerando l’estinzione atmosferica e quindi è il valore peggiore. Nella realtà, con un orizzonte libero, dovremo avere almeno mezzo grado di tolleranza, quindi la fine del transito potrebbe essere visibile anche da Varese. Tutti i luoghi più a est, o a nord, di queste città consentiranno l’osservazione completa del fenomeno. Le due immagini ai lati schematizzano le posizioni di Mercurio (in nero) e del Sole (in arancione) in corrispondenza dei contatti.

Tutte le informazioni sul transito, da quelle storiche, alle curiosità, ai consigli per osservarlo e riprenderlo al meglio, le potete trovare negli speciali pubblicati su Coelum 199 e 200 (che potete sfogliare online, o scaricare in pdf, in modo completamente gratuito e da qualsiasi dispositivo!).

.

Festeggia con noi il numero 200 di Coelum Astronomia!
184 pagine da sfogliare subito… è gratis!

Commenta

2 Commenti a “Il Transito di Mercurio sul Sole in diretta su Coelum”

  1. Le previsioni meteo non sono favorevoli, perlomeno in tutto il nord, comunque vari squarci tra le nubi sono molto probabili, quindi non credo che mancherà la possibilità di assistere e di fotografare l’evento, il vantaggio è che dura a lungo….quindi…ci proverò.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento