×
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
27 Giugno 2017
Ci sono 271 utenti collegati
Atik Cameras
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Ore piccole con Luna, Giove e Spica

Letto 569 volte
Nessun commento
Commenta
Una bella congiunzione a tre, da osservare il 15 a sera tarda, fino all’alba del giorno successivo. Per chi fa molto tardi o per chi esce di casa prima che sorga il sole…

I tre astri, Luna, Giove e Spica, sorgeranno dall’orizzonte est attorno alle 22:30 e, all’ora indicata in cartina, si troveranno a un’altezza di circa 10° gradi sull'orizzonte. Si potranno osservare tranquillamente anche a occhio nudo. Saranno quindi visibili per tutta la notte, culminando attorno alle 4:00 (a un’altezza di circa 40°) per svanire nel crepuscolo mattutino, prima di tramontare dietro l’orizzonte ovest.

Se guarderete tra le stelle della Vergine, in direzione est, durante la notte tra il 15 e il 16 febbraio, potrete notare un oggetto molto luminoso, di mag. –2,3: si tratta del pianeta Giove, protagonista di una bella congiunzione assieme alla Luna e alla stella Spica, la stella alfa della Vergine (mag. +1,0).

I tre astri saranno disposti a formare un triangolo quasi rettangolo, con Giove in corrispondenza del vertice dell’angolo retto, Spica a circa 3° e mezzo da Giove e la Luna a una distanza angolare di poco più di 4° da Giove. La distanza angolare tra la Luna e Spica sarà sui 6° e mezzo.

All’ora indicata la Luna si troverà a circa 10° di altezza sull’orizzonte, un’ottima occasione per scattare delle belle fotografie che coinvolgono il paesaggio. Con il passare dei minuti i tre astri incrementeranno via via la loro altezza.

Tutte le effemeridi di Luna e pianeti le trovi nel Cielo di Febbraio

La Luna di febbraio. Osserviamo il mare Crisium


Tutti consigli per l’osservazione del cielo di febbraio su Coelum Astronomia 208

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento