Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
12 Dicembre 2017
Ci sono 228 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

La Luna tra le Pleiadi e il Toro

Letto 3.612 volte
Nessun commento
Commenta
Finalmente osservazioni in seconda serata, con la Luna in una bella configurazione tra Pleiadi e Toro che si trasforma in una congiunzione più stretta con Aldebaran la sera successiva.
Luna Pleiadi Aldebaran

Nell'immagine la situazione per le due serate dopo le 22, quando anche Aldebaran sarà sorta e i vari astri di questa configurazione saranno fotografabili con elementi del paesaggio. La loro altezza poi aumenterà man mano e potremo continuare a osservarli attraversare il cielo in formazione fino al mattino successivo. Crediti: Coelum Astronomia CC-BY

L’8 e il 9 ottobre attorno alle 22:30 potremo assistere all’evoluzione di un incontro che vede protagonisti la Luna, molto splendente, quasi piena ma all’inizio della sua fase calante, a formare un triangolo quasi perfettamente rettangolo con l’ammasso aperto delle Pleiadi (M 45, mag. +1,6) e la stella alfa della costellazione del Toro, la rossa Aldebaran (mag. +0,85).

Se l’incontro dell’8 ottobre si risolverà in una congiunzione piuttosto ampia (la Luna disterà circa 10° dagli altri due soggetti), il giorno seguente, il 9 ottobre sempre alla stessa ora, la congiunzione si stringerà molto in un incontro esclusivo tra la Luna e Aldebaran. In quest’occasione i due astri saranno separati di poco più di 2 gradi.

Farà da sfondo alla congiunzione il cielo della costellazione del Toro, con le magnifiche Iadi che ne circondano la stella alfa.

Considerata l’ampiezza delle congiunzioni descritte, lo strumento ideale per osservarle sarà un buon binocolo, se non semplicemente a occhio nudo, mentre per scattare fotografie che comprendano anche il paesaggio sarà necessario anticipare un po’ l’orario, come indicato nell’immagine.

Bisognerà tuttavia considerare la differenza di luminosità dei soggetti per calibrare accuratamente le pose. Per la composizione dell’immagine si potranno comunque seguire i consigi di Giorgia Hofer nella rubrica del mese, che anche se dedicata a Marte e Venere, resta valida per qualsiasi configurazione di astri: ➜ ASTROFOTOGRAFIA: L’incontro tra Venere e Marte

Le effemeridi giornaliere di Luna, Sole e pianeti le trovi nel Cielo di Ottobre

Leggi anche

Scopri le costellazioni del cielo di settembre con la UAI

➜ Storia, leggende, stelle e oggetti deepsky della costellazione della LUCERTOLA (II parte)


Tutti consigli per l’osservazione del CIELO di OTTOBRE su Coelum Astronomia 215

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento