Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Novembre 2017
Ci sono 276 utenti collegati
Atik Cameras
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

La Luna di Settembre 2017 e una guida all’osservazione di Bullialdus e i “crateri fantasma” del Mare Nubium

Letto 3.373 volte
Nessun commento
Commenta
I consigli di Francesco Badalotti per l’osservazione della Luna. Consigli per date precise, ma validi sempre! Se non riuscite ad osservare quanto indicato nella data precisa, tenete conto che le stesse condizioni si ripresenteranno ciclicamente… una rubrica da stampare e conservare!
Fasi e librazioni Luna di settembre 2017

Le fasi della Luna in settembre, calcolate per le ore 00:00 in TMEC. La visione è diritta (Nord in alto, Est dell’osservatore a sinistra). Nella tavola sono riportate anche le massime librazioni topocentriche del mese, con il circoletto azzurro che indica la regione del bordo più favorita dalla librazione.

Per chi insegue le sottili falci di Luna il lavoro non mancherà certamente. Per quanto riguarda la fase calante iniziamo poco prima dell’alba del 18 settembre quando, due giorni prima del Novilunio, alle 04:45 sorgerà una falce di 27,34 giorni. Osservazione altamente spettacolare in quanto nello spazio di un’ora vedremo sorgere in successione Venere, Luna, Marte e Mercurio nella costellazione del Leone (vedi circostanze a pag 199 di Coelum astronomia di settembre). In questo caso sarà importante disporre di un orizzonte verso est completamente libero da ostacoli. In Luna crescente il primo appuntamento è per la serata del 22 settembre quando dalle 20:00 circa si potrà tentare di individuare una sottile falce lunare di 2,5 giorni a un’altezza iniziale di soli +06°30′ poco prima del suo tramonto previsto per le 20:44 preceduta dal pianeta Giove distante 3°50′. L’osservazione sarà certamente più agevole la serata successiva, il 23 settembre, quando dalla medesima ora avremo a disposizione una falce di 3,5 giorni a un’altezza iniziale di +10°52′ fino al suo tramonto previsto per le 21:13. Naturalmente in questi due ultimi casi sarà determinante l’assenza di ostacoli sull’orizzonte occidentale.

A settembre osserviamo

La prima proposta del mese è per la serata del 6 settembre quando con la Luna in fase di 16 giorni (dodici ore dopo il Plenilunio verificatosi alle 09:03 dello stesso giorno) il punto di massima librazione verrà a trovarsi sul settore nordovest del nostro satellite e precisamente in prossimità di Avicenna-R, un cratere di 21 km di diametro situato poco oltre il confine con l’altro emisfero lunare.

Leggi La Massima librazione nel settore Nordovest

Per la nostra seconda proposta dovremo attendere fino al 27 e 28 settembre quando inizieremo a esaminare singolarmente, di volta in volta, le grandi strutture crateriformi situate in prossimità del margine orientale del mare Nubium, partendo questo mese dal grande cratere Albategnius, osservazione che sarà suddivisa in due distinte serate.

Leggi Il Cratere Albategnius

La terza e principale proposta è per la serata di chiusura di questo mese, il 30 settembre, quando a partire dalle 20:00 circa andremo a osservare il cratere Bullialdus e i cosiddetti ”crateri fantasma” situati nel settore centro occidentale del mare Nubium. Nel caso specifico il nostro satellite sarà in fase di 10,5 giorni, Colongitudine 33.5°, illuminazione 74.3% a un’altezza iniziale di +24°41′ e culminerà in meridiano alle 21:19 a +27° e anche in questa occasione ci ritroveremo a breve distanza dal terminatore lunare.

Leggi Bullialdus e i crateri fantasma del mare Nubium

Approfondisci con la Luna di Settembre
su Coelum Astronomia 214, è gratis!

Le effemeridi giornaliere di Luna, Sole e pianeti le trovi nel Cielo di Settembre

Calendario degli eventi di settembre 2017 giorno per giorno

Leggi anche

Fotografare la Luna di Giorgia Hofer su Coelum Astronomia di novembre 2016.

Fotografare la Luce Cinerea della Luna di Giorgia Hofer su Coelum Astronomia di gennaio 2017.

La Luna mi va a pennello.
Se la fotografia non basta, Gian Paolo Graziato ci racconta come dipingere dei rigorosi paesaggi lunari, nei più piccoli dettagli… per poi lasciarsi andare alla fantasia e all’imaginazione! Su Coelum Astronomia n. 211


Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di settembre su Coelum Astronomia 214

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento