AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
8 Aprile 2020
Ci sono 160 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

La Luna di Febbraio 2020 e una guida all’osservazione dell’Altipiano Meridionale (II parte)

Letto 2.823 volte
Nessun commento
Commenta
L’osservazione della Luna di Febbraio inizia prestissimo, già nei primi giorni infatti le indicazioni per la guida osservativa del mese, che continua l’esplorazione dell’altipiano meridionale, ma anche le librazioni per scrutare “oltre il bordo”. Più tempo invece per gli appasionati delle sottili falci di Luna, nei giorni prima e dopo della Luna Nuova, nell’ultima decade del mese.

Le fasi della Luna in febbraio, calcolate per le ore 00:00 in TMEC. La visione è diritta (Nord in alto, Est dell’osservatore a sinistra). Nella tavola sono riportate anche le massime librazioni topocentriche del mese, con il circoletto azzurro che indica la regione del bordo più favorita dalla librazione.

La sera del primo febbraio il nostro satellite transiterà in meridiano alle 18:04 a un’altezza di +54° sopra l’orizzonte, rendendosi pertanto visibile per tutta la serata andando poi a tramontare nelle primissime ore della notte successiva. In fase di 7 giorni, già questa potrà essere un’ottima occasione per osservare la Luna in una delle sue migliori performances.

Infatti dalle panoramiche sulle estese e scure aree basaltiche dei mari Crisium, Fecunditatis, Tranquillitatis, Nectaris, Serenitatis e Vaporum sarà possibile andare alla ricerca di una innumerevole quantità di strutture geologiche posizionate lungo la linea del terminatore, partendo dalla regione polare settentrionale passando per il mare Frigoris e in prossimità della parte più orientale del mare Imbrium con le spettacolari e imponenti regioni montuose costituite dalle Alpi, i monti Caucasus e una porzione degli Appennini.

Estendendo le osservazioni verso oriente potrà risultare interessante volgere lo sguardo anche lungo il bordo est della Luna senza però eccedere negli ingrandimenti (intorno ai 100-150x) per bellissime panoramiche. Dopo poche ore, per la precisione la notte successiva alle 02:42 del 2 febbraio, avremo il Primo Quarto

Continua, con maggiori dettagli, in la Luna di febbraio su Coelum Astronomia 241 (digitale e gratuito)

A Febbraio osserviamo

dal 2 al 4 febbraio dicembre L’Altopiano meridionale (II parte)

In questa seconda parte (qui la prima parte),  proseguiamo il viaggio attraverso l’altopiano meridionale del nostro satellite suddiviso nell’arco di tre serate, dal 2 al 4 febbraio. Per l’individuazione dell’area oggetto di questa proposta osservativa basterà orientare il telescopio in prossimità della regione polare sud e, serata dopo serata, del vicino terminatore.

➜ Leggi la guida dell’osservazione dell’altipiano meridionale II parte

Anche questo mese riproponiamo l’elenco completo delle librazioni, quelle anomalie nella rotazione lunare che fanno si che la Luna non mostri proprio sempre la stessa faccia, ma si “dondoli” un po’, mostrandoci piccoli spiragli delle formazioni che si trovano sul contorno, e oltre, della faccia visibile, che altrimenti non potremmo vedere. Questo movimento è più o meno accentuato nell’arco del mese, e quindi più o meno ampio è lo sguardo che possiamo dare oltre il bordo.

Questo mese, nelle serate fra l’8 e il 10 febbraio le Librazioni interesseranno aree lungo il bordo sudoccidentale fino alla regione polare meridionale. Luna in fase crescente e osservazioni nel corso della serata.

➜ Leggi le Librazioni nel mese di febbraio 2020

Falci di Luna

Proseguono i consigli per l’osservazione delle formazioni lunari anche nella pagina dedicata alle Falci lunari di febbraio sul numero 241. Si dovrà attendere anche in febbraio l’ultima decade del mese, nei giorni prima e dopo la Luna Nuova del 23 febbraio.

➜ Le effemeridi di Luna e Pianeti le trovi nel Cielo di Febbraio 2020

Consultate sempre le passate puntate della rubrica, perché alcune di queste formazioni sono già state già trattate anche in dettaglio.

Per la ripresa della Luna nel contesto del paesaggio ricordiamo sempre le rubriche di Giorgia Hofer:

Crediti: Giorgia Hofer

La Luna immersa nei colori pastello per riprese da favola!
➜ Fotografiamo le sottili Falci di Luna
➜ Fotografare la Luna
La Luna illumina la notte Fotografiamo il paesaggio illuminato dalla Luna Piena

Se la fotografia non basta, Gian Paolo Graziato ci ha raccontato come dipingere dei rigorosi paesaggi lunari, nei più piccoli dettagli… per poi lasciarsi andare alla fantasia e all’imaginazione!

➜  La Luna mi va a pennello.

E se le proposte fatte non vi bastano, non dimenticate tutte le precedenti rubriche di Francesco Badalotti, con tantissimi spunti per approfondire la conoscenza del nostro satellite naturale. Per ogni formazione basta attendere il momento giusto!


Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di Febbraio su Coelum Astronomia 241

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’”abbonamento” è gratuito e serve solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento