AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
14 Dicembre 2018
Ci sono 219 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

La congiunzione più stretta: Luna e Saturno

Letto 3.155 volte
Nessun commento
Commenta
Durante il mese vedremo il nostro satellite incontrare praticamente tutti i pianeti del Sistema solare, anche il piccolo pianeta nano Plutone, in una “passeggiata” celeste che potremo seguire fino al 12 marzo, osservando praticamente sempre le stesse regioni del cielo e sempre alla stessa ora, e fino al 19 passando in prima serata.

In questa immagine il percorso della Luna nelle sue prime tappe, fino al 12 marzo. Tra l'8 e il 9 marzo si starà spostando tra Giove e Marte, sorvolando la rossa Antares. Pur se molto distante, in entrambe le serate potrà far parte di riprese ad ampio campo, anche se la data di "minima" distanza è quella indicata del 9 marzo. Crediti: Coelum Astronomia CC-BY

Nella lunga passeggiata tra i pianeti ecco lo congiunzione più stretta.

L’11 marzo la Luna (fase del 35%) raggiungerà il pianeta Saturno (mag. +0,55) avvicinandolo di meno di 2°: lo scenario è quello della magnifica costellazione del Sagittario, di cui sarà facilmente riconoscibile la caratteristica “teiera”, sovrastata proprio da Luna e Saturno.

All’osservazione a occhio nudo, e in una immagine a grande campo, saranno sempre osservabili Marte, una dozzina di gradi più a ovest, e in lontananza Giove e Antares.

La Luna si avvia a concludere la prima parte del suo viaggio. La vedremo poi l’11 marzo (ma solo con l’uso di uno strumento) avvicinare il piccolo e lontano Plutone.

➜ Leggi Dal 7 al 19 marzo ore 5:00: La Luna incontra i pianeti del Sistema Solare. Una vista d’insieme

Aspettiamo come sempre le vostre migliori immagini su PhotoCoelum o i racconti delle vostre esperienze osservative su segreteria@coelum.com!

Le effemeridi giornaliere di Luna e pianeti le trovi nel Cielo di Marzo


Leggi anche

➜ La LUNA di marzo. Approfondimento: Guida all’osservazione dei crateri Archimedes, Aristillus, Autolycus

➜ La rubrica di Giuseppe Petricca sui principali passaggi della ISS

➜ Scopri le costellazioni del cielo di marzo con la UAI


Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di marzo su Coelum Astronomia 220

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento