AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
16 Dicembre 2018
Ci sono 200 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Il Cielo di Giugno 2018

Letto 10.343 volte
Nessun commento
Commenta
Giugno è il mese dell’anno caratterizzato dalle lunghe giornate e l’inizio della notte astronomica (l’intervallo di tempo in cui il Sole resta sotto l’orizzonte di almeno –18°) si farà attendere fin quasi alle 23:00. A quell’ora il cielo apparirà attraversato nel basso meridiano dal Sagittario, con la sua caratteristica figura a “teiera”, e dallo Scorpione, in cui brilla la rossa Antares.

Aspetto del cielo per una località posta a Lat. 42° - Long. 12°E La cartina mostra l'aspetto del cielo alle ore (TMEC): 1 Giugno > 00:00; 15 Giugno > 23:00; 30 Giugno > 22:00. Crediti: Coelum Astronomia CC-BY

EFFEMERIDI
(mar. – ott. 2018)

Luna

Sole e Pianeti

Più in alto, sempre rivolti a sud, si passerà dall’Ofiuco all’Ercole, con quest’ultimo situato quasi allo zenit. Il Leone si starà invece avviando al tramonto, mentre verso est comincerà ad alzarsi l’asterismo del “Triangolo estivo” formato da Vega, Deneb e Altair (le stelle più brillanti di Lira, Cigno e Aquila), insieme ai ricchissimi campi stellari che compongono la Via Lattea. Sull’orizzonte di nordest, più tardi durante la notte, farà capolino la grande Galassia di Andromeda (M 31), che raggiungerà una buona altezza sull’orizzonte già prima dell’alba, precedendo il sorgere delle Pleiadi (M 45) nel Toro.

➜ Scopri le costellazioni del Cielo di giugno con la UAI, che questo mese ci porta in viaggio tra gli ammassi globulari nella costellazione di Ercole

➜ Mentre questo mese Stefano Schirinzi ci racconta la costellazione del Corvo

IL SOLE

Continua l’apparente moto di risalita del Sole, che il giorno 21 raggiungerà il punto di massima declinazione nord dell’eclittica (pari a +23° 26′). In quel momento si verificherà il solstizio estivo, che nell’emisfero boreale sancirà l’inizio dell’estate astronomica.

Cosa offre il cielo

Per ciò che riguarda i pianeti, la sera potremo osservare Venere, molto brillante e alto sull’orizzonte ovest al tramonto, e Giove nella Bilancia, che finalmente raggiungerà e supererà la stella Zubenelgenubi (Alfa Lib), mentre al mattino saranno facilmente osservabili Marte nel Capricorno e Saturno, che in questo periodo è all’opposizione, nel Sagittario.

➜ Organizzati in anticipo con Il Cielo di Giugno su Coelum Astronomia 223

il 27 giugno di quest’anno, infatti, il Signore degli Anelli sarà in opposizione al Sole, i prossimi saranno quindi i giorni migliori per osservarlo. Non sarà un granché di opposizione, afelica e con il pianeta mai molto alto sull’orizzonte… Lo troveremo nel Sagittario dove splenderà di magnitudine 0 e sarà quindi facile rintracciarlo a occhio nudo.

27 giugno Saturno in opposizione

Ricordiamo poi anche tutti i consigli pubblicati in occasione delle precedenti opposizioni di Saturno.

Venere e la falce di Luna in luce cinerea. Copyright Giorgia Hofer.

La Luna continuerà a regalarci il consueto spettacolo tra pianeti e astri, mentre per quel che riguarda le falci di Luna e la sua Luce Cinerea le giornate migliori per osservarla e fotografarla saranno l’ 10 e 11 giugno, appena prima dell’alba e il 16 e 17 del mese, quando si avrà la migliore visibilità subito dopo il tramonto.

Per dettagli e consigli sull’osservazione delle formazioni lunari invece:

➜ La LUNA di giugno.
Approfondimento: Guida all’osservazione della regione fra i fra i mari Nectaris e Fecunditatis

Hai compiuto un’osservazione? Condividi le tue impressioni, mandaci i tuoi report osservativi o un breve commento sui fenomeni osservati: puoi scriverci a segreteria@coelum.com. Inoltre, se hai scattato qualche fotografia agli eventi segnalati, carica le tue foto in PhotoCoelum!

E ancora, sempre su Coelum Astronomia n. 223

➜ Catch the Iridium! Un appello per tutti gli astrofotografi, riprendiamo gli iridium flare prima che… scompaiano!

➜ Leggi la rubrica di Giuseppe Petricca sui principali passaggi della ISS

➜ Astrofotografia: fotografiamo la Stazione Spaziale Internazionale

➜ Comete. La C/2016 M1 PanSTARRS ai saluti

➜ Supernovae. Una nuova scoperta italiana su PGC 60339, controllate le vostre foto, per una possibile prediscovery!

e il Calendario di tutti gli eventi di maggio 2018, giorno per giorno


Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di Giugno su Coelum Astronomia 223

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento