AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
17 Gennaio 2021
Ci sono 256 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Il Cielo di Dicembre 2020

Letto 2.766 volte
Nessun commento
Commenta
Con dicembre torna anche la stagione in cui il cielo offre la sua parte più suggestiva, tutta centrata sulla grande figura di Orione già visibile nelle prime ore di buio verso sudest, preceduto da Toro, Eridano e Balena. In questo periodo si hanno le nottate più lunghe dell’anno, non ancora le più fredde, ma pungenti quanto basta a rendere difficili le condizioni di lavoro degli osservatori che vogliono sfruttare a fondo le molte ore di buio a disposizione.

La cartina mostra l'aspetto del cielo alle ore (TMEC): 1 Dic > 23:00; 15 Dic > 22:00; 31 Dic > 21:00. Crediti Coelum Astronomia CC-BY

EFFEMERIDI

Luna

Sole e Pianeti

È questo il momento di tentare le lunghe pose centrate sul Polo Celeste per registrare la rotazione apparente della volta stellata: nelle notti prossime al solstizio si potranno infatti raggiungere le 12 ore di esposizione. Quando “l’Occhio del Toro” Aldebaran, l’ammasso delle Iadi, raggiungerà il meridiano, a ponente staranno già scendendo lentamente le costellazioni dell’Acquario, del Pegaso, del Cigno, con la brillante Deneb, e i Pesci, con l’ancora brillantissimo Marte, che qualche mese fa dominavano lo zenit, ora occupato dal Perseo e dall’Auriga, in cui dimora la fulgida Capella. Più in basso rispetto al Toro riconosceremo il dolce fluire delle acque stellari dell’Eridano. Verso est, circondato da altri “animali” e personaggi mitologici, salirà invece un aggressivo Leone. Più tardi, nel corso della notte, sorgerà anche il Boote, con la brillante Arturo, mentre staranno già scendendo verso l’orizzonte occidentale la Balena, i Pesci e Andromeda.

➜ continua sul Cielo di Dicembre 2020

e approfondisci con la UAI: Soli rossi e soli azzurri nel cielo dei Gemelli
e con Stefano Schirinzi che ci accompagna nella seconda parte della costellazione dei Pesci.

COSA OFFRE IL CIELO

Ormai vi uscirà dalle orecchie e dagli occhi… ma siamo finalmente arrivati al mese del grande appuntamento tra Giove e Saturno che raggiungeranno il loro massimo avvicinamento di soli 6′ il 21 di questo mese, proprio nel giorno del Solstizio d’Inverno. Su questo non aggiungiamo altro, avete un intero numero (o quasi) di Coelum Astronomia per capire l’importanza, i meccanismi, la storia e come osservare e riprendere il fenomeno!


Marte continua ad essere sempre ben osservabile, con la sua luce arancione, ma anticipa sempre più il suo tramnonto, e potremo osservarlo nella prima parte della notte. Venere segue il destino di Marte, ma avvicinando sempre più il suo sorgere all’alba del nostro Sole. con Mercurio nei dintorni che si allontana dall’ottima visibilità del mese scorso.

I giganti ghiacciati, anche se sfuggono alla visione ad occhio nudo, saranno però ben visibili per chi li cercherà con uno strumento. Informazioni, cartine e dettagli a riguardo li trovate, assieme alle notizie su asteroidi, comete e ISS, nelle pagine del Cielo di Novembre su Coelum Astornomia 250:

La Luna

Come ogni mese Francesco Badalotti ci guida attraverso le formazioni più interessanti da osservare in ogni fase del nostro satellite, ci indica tutte le librazioni con quelle zone del bordo tra lato visibile e lato nascosto della Luna che via via si rendono accessibili da Terra grazie al “dondolio” apparente della Luna nella sua orbita attorno alla Terra.

Prosegue poi il viaggio tra le principali formazioni della nostra Luna dal settore sudest verso nord (parte 8 ), questo mese consigliato nei giorni 5 e 6 dicembre e in particolare la sera del 22 dicembre.

Per quanto riguarda invece luce cinerea e le sottili falci l’appuntamento è nella seconda parte della notte e prima dell’alba il 12 e 13 dicembre e, dopo il Novilunio, le sere del 16 novembre, nei pressi di Giove e Saturno.

Le Geminidi

Quello delle Geminidi è uno tra i più attivi sciami meteorici dopo quello delle Perseidi, che lo battono solo grazie alle notti miti che agevolano l’osservazione, e si manifesta in genere nel periodo che va dal 7 al 17 dicembre. Il radiante è situato circa 2° a nordovest di Castore, la stella alfa della costellazione dei Gemelli.

L’attività di quest’anno prevede il picco massimo verso le ore 01:00 TU (le nostre ore 2:00) del 14 dicembre, in condizioni osservative eccellenti, considerando che nello stesso giorno la Luna raggiungerà la fase di Nuova, eliminando il rischio del disturbo lunare.

Per la ripresa e l’osservazione dello sciame, valgono tutti i consigli dati nel caso delle Perseidi, a parte circostanze, cartina e dettagli, ovviamente, che potete trovare all’interno della rivista.

E ancora su Coelum astronomia 250

➜ Comete. La ATLAS per il Natale 2020

➜ Leggi le indicazioni di Giuseppe Petricca sui principali passaggi della ISS

➜ Supernovae. Una Nova Extragalattica in M 31

e il Calendario di tutti gli eventi di Dicembre 2020, giorno per giorno

Hai compiuto un’osservazione? Condividi le tue impressioni, mandaci i tuoi report osservativi o un breve commento sui fenomeni osservati: puoi scriverci a segreteria@coelum.com. E se hai scattato qualche fotografia agli eventi segnalati, carica le tue foto in PhotoCoelum!

Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di Dicembre su Coelum Astronomia 250

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!


Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento