AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
17 Dicembre 2018
Ci sono 252 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Dopo Venere, la sempre più sottile falce di Luna incontra Mercurio

Letto 1.564 volte
Nessun commento
Commenta
Dopo aver seguito la Luna muoversi nei dintorni di Venere, tocca ora a Mercurio, nel crepuscolo del mattino.


È un altro appuntamento al mattino quello del 5 e 6 dicembre. Si tratta in entrambi i casi di un’osservazione al limite, soprattutto per il 6 dicembre.

Se, infatti, il giorno 5 la Luna (fase del 4%) si troverà a 8° 21’ a nordovest di Mercurio, a una altezza di circa 12° sull’orizzonte est-sudest, il giorno 6, alla stessa ora, non solo la falce di Luna si sarà fatta ancora più sottile (fase dell’1,2%) ma sarà anche prossima all’orizzonte, a una altezza di appena 2°. La distanza apparente dal pianeta sarà in questo caso di circa 4° 50’, con la Luna posta a sud-est di Mercurio.

Una sottilissima falce di Luna, ripresa da Claudio Pra. L’età è di appena 18 ore e 37 minuti (fase dello 0,0068%)!

In entrambi i casi, il cielo sarà già piuttosto chiaro, per via del crepuscolo mattutino, cosa che renderà la sfida ancora più interessante. Considerata la scarsa altezza degli oggetti, viene da sé che per effettuare l’osservazione servirà un orizzonte pulito e privo di ostacoli. Sarà però una ghiotta occasione per i “cacciatori” di sottili falci lunari, con il bonus di poter immortalare anche il sempre elusivo Mercurio.

➜ Leggi anche Le falci lunari di dicembre

Non trascuriamo poi l’osservazione di Venere sempre brillante e alto in cielo sull’orizzonte sudest.

Le effemeridi di Luna e pianeti le trovi nel Cielo di Dicembre 2018

➜ La LUNA di dicembre.
Approfondimento: Guida all’osservazione della Regione tra i crateri Rocca e Vieta

➜ Leggi le indicazioni di Giuseppe Petricca sui principali passaggi della ISS

➜ Comete. Wirtaten, non deluderci!

➜ Il meraviglioso campo della costellazione del Toro. I parte.


Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di Dicembre su Coelum Astronomia 228

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento