AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Marzo 2019
Ci sono 182 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Luna, Aldebaran e le Pleiadi

Letto 2.484 volte
Nessun commento
Commenta
Luna e Aldebaran, una congiunzione classica che ci accompagna per tutta la notte. Da osservare alla minima distanza la sera, ma da riprendere, anche se molto più ampia, nella cornice del paesaggio il mattino dopo!

La cartina è per il mattino del 24 novembre. La congiunzine sarà notevolemnte più ampia, ma a questo orario, la Luna sarà alta circa 19° e con il passare dei minuti si farà sempre più bassa, permettendo di cogliere in fotografia il giusto momento che sappia creare il connubio tra gli elementi celesti e quelli del paesaggio.

La sera del 23 novembre, alle ore 20:45, la Luna quasi piena (fase 99%) sarà in congiunzione stretta con la stella Aldebaran (alfa Tauri; mag. +1,0), il fiammeggiante occhio del Toro ( e proprio alla costellazione del Toro sarà dedicata la prossima puntata di Dalle Costellazioni Alle Profondità Del Cosmo, sul numero di dicembre, non perdetela!). I due astri saranno distanti poco più di 1°, con la Luna che si porrà a nordovest della stella.

fiera astronomia bologna 2018Tuttavia, all’orario indicato, i soggetti saranno molto alti sull’orizzonte (circa 35°) e sarà possibile osservare proficuamente la congiunzione a occhio nudo o con un binocolo ma, se vogliamo scattare una bella fotografia, allora il consiglio è quello di aspettare la mattina del 24 novembre (come riportato nell’immagine), guardando però verso ovest: vedremo la figura del Toro inabissarsi verticalmente sotto l’orizzonte.

Sarà facile riconoscere la “V” celeste disegnata dall’ammasso delle Iadi, in cui domina Aldebaran, con la Luna più a nord, che si sarà portata a circa 4° e 15’ dalla stella.

Ampliando il nostro campo visivo, più verso nordovest, vediamo l’ammasso delle Pleiadi (M 45), anch’esse prossime al tramonto.

Le effemeridi di Luna e pianeti le trovi nel Cielo di Novembre 2018

➜ La LUNA di novembre.
Approfondimento: Guida all’osservazione della Regione di Fra Mauro

➜ Continua l’esplorazione del Cielo di novembre con la UAI che questo mese ci porta nell’ammasso doppio del Perseo.

➜ La terza parte della rubrica alla scoperta della costellazione del Drago


Coelum Astronomia 227 - 2018Tutti consigli per l’osservazione del Cielo di Novembre su Coelum Astronomia 227

Leggilo subito qui sotto online, è gratuito!

Semplicemente lascia la tua mail (o clicca sulla X) e leggi!

L’indirizzo email verrà utilizzato solo per informare delle prossime uscite della rivista.

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento